Convegno internazionale
«Davanti a Villa Emma»

La costruzione di un luogo per la memoria dei ragazzi ebrei salvati a Nonantola
*
17-18-19 giugno 2016
Programma dei lavori

Il bando
di concorso

A seguito del convegno, nel prossimo autunno sarà pubblicato un bando di concorso internazionale per la realizzazione del luogo di memoria dedicato alla vicenda dei ragazzi di Villa Emma.

*

L’età del transito
e del conflitto

Quali fili collegano le vicende dei ragazzi ebrei di Villa Emma e quelle dei bambini e degli adolescenti che oggi arrivano sulle coste del Mediterraneo in fuga da guerre e povertà?

Un luogo di memoria. Perché?

Vera Vigevani Jarach, Bruno Segre, Pupa Garribba: tre bambini in fuga. Testimoni di un’infanzia negata e di una salvezza dicono, davanti a Villa Emma, che bisogna costruire un luogo per la memoria dei ragazzi ebrei arrivati a Nonantola fra il 1942 e il 1943. E lo dicono guardando al futuro.

glifo

Sostieni il progetto «Davanti a Villa Emma»

Per contribuire alla costruzione del luogo di memoria dedicato ai ragazzi ebrei salvati a Nonantola, scrivi a
info@fondazionevillaemma.org
riceverai informazioni sugli sviluppi del progetto.

Seguici sui social network